Azienda
 

Situata a pochi km da Salerno nel territorio di Vietri sul Mare in Costa d’Amalfi, Le Vigne di Raito è una piccola e giovane Azienda Vitivinicola Biologica. Immersa in una vegetazione tipicamente mediterranea, è caratterizzata dalla presenza di vigneti, limoneti, olivi secolari, alberi da frutta e da un piccolo bosco, luogo di rifugio della ricchissima micro-fauna presente nella zona. Le viti di Aglianico e Piedirosso, ricadenti nell’area D.O.C. Costa d’Amalfi, sono allevate a Spalliera e a Pergola su piccoli terrazzamenti tipici delle zone con forte pendenza. Le difficoltà di accesso a questi terreni, strappati alla roccia nel corso del tempo, costringono a lavorazioni esclusivamente manuali.

STORIA

 

L’incontro con Raito fu amore a prima vista, uno di quelli che ti sconvolgono la vita ed ineluttabilmente te la cambiano. Mi ritrovai così nel 2001 a coltivare un terreno semi-abbandonato di oltre 2 ettari e, rimboccatami le maniche, mi misi subito al lavoro per rivalorizzarlo nel pieno rispetto dell’ambiente e del paesaggio. Avendo appreso che l’antico nome del luogo era “San Vito ad Torcle” (dal latino: “torculum” torchio) e che in passato era stata una zona particolarmente vocata alla produzione di uva da vino, decisi di impiantarvi un vigneto con l’obiettivo ambizioso di produrre un vino di qualità. Nel 2007 nasce il RAGIS rosso e nel 2011 il VITAMENIA rosato.

RAITO

 

Patrimonio dell’UNESCO, come l’intera Costiera Amalfitana, e fiore all’occhiello del comune di Vietri sul Mare, Raito gode di un panorama mozzafiato sul Golfo di Salerno. Incastonato sulla collina tra l’azzurro del mare, il verde dei monti e il limpido cielo,
è considerato un paradiso naturale di salute e benessere.

“Raito salus infirmorum” è la scritta che compare sul pannello ceramico posto all’inizio della strada che, inerpicandosi per la collina, conduce al piccolo borgo.